iscriviti alla newsletter scrivi a Francesco Sanna
Camera: Approvato l'emendamento ''Salva alluminio'' .
La Commissione Attivit? Produttive ha accolto l'emendamento proposto dai deputati PD, con la convergenza del relatore e del governo

La Commissione Attività Produttive della Camera, nella seduta notturna di ieri,  ha approvato il sub-emendamento elaborato da Francesco Sanna con i deputati del gruppo PD su cui si è realizzata la convergenza del relatore e del governo, rappresentato dal sottosegretario allo Sviluppo Economico Urso (leggi il comunicato e la lettera di Sanna a Urso), che risponde ai rilievi della UE sulla prosecuzione per il settore alluminio del regime di tariffe speciali elettriche per la produzione.

Il rinvio della soluzione legislativa avrebbe esposto le imprese a gravi incertezze nelle loro strategie industriali e fatto crescere il rischio di una soluzione negativa della questione in sede comunitaria.
Per questo motivo, insieme al senatore Cabras, Francesco Sanna ha chiesto al gruppo PD della Camera nella Commissione Attività Produttive (di cui è segretario l'on. Paolo Fadda), che ha accettato la proposta, di presentare e sostenere un emendamento su c'è stato poi il parere favorevole del governo.

Il testo raccoglie le indicazioni dell'Unione Europea e individua una soluzione temporanea da essa accettata, che rende possibile il mantenimento decrescente delle tariffe elettriche in attesa della realizzazione di soluzioni infrastrutturali definitive.

(foto da regione.sardegna.it)

invia un commento | vai all'archivio »
 
 
Gavino Ricci, venerdý 10 ottobre 2008
Colgo con grande piacere che, a differenza di quanto afferma un "mono-oculato" Premier Berlusconi, all'opposizione ci sia chi si da attivamente e fattivamente da fare, ma devo dirmi profondamente dispiaciuto per il risentimento che egli prova, mischineddu, per colpa di una opposizione che parla di regime e di rischi per la democrazia tanto da non permettergli, con la stessa, nessun tipo di dialogo...<br /> Non riesco invece a descrivere e quantificare l'inquietudine che mi trasmette la sua "smemoraggine", ma dal momento che ti trovi lì in zona, ti chiedo se potresti in qualche modo aiutare il Presidente del Consiglio a ricordare cosa tutto ha detto e fatto in questi 15 anni sopratutto nei periodi in cui era all'opposizione, perchè è strano che si sia dimenticato di quando la parola Regime riempiva mega cartelloni, pagine di giornali, telegiornali e rotocalchi, ha scordato persino quei suoi spot dove, con tono grave e voce preoccupante diceva che "la sinistra avrebbe oscurato le sue TV" e che "i comunisti come Soru (!!??) Stavano preparando "Golpe di Statuto" e desertificando la Sardegna (termine subito acquisito e inflazionato da La Spisa, che è tutto dire..).<br /> E visto che ci sei ricordargli pure che il dialogo con l'opposizione non è "una sua gentile concessione e prerogativa" ma un dovere Istituzionale per chi rappresenta ( o dovrebbe rappresentare) tutti i cittadini italiani, non solo la sua parte o chi lo approva. <br /> So che il compito è gravoso e difficile Caro Francesco, ma confido fiduciosamente nelle tue grandi capacità e nella tua caparbietà di buon Sardo, un po? meno sui neuroni dell?interessato..<br /> A menzur bidere<br />
marco loi, mercoledý 15 ottobre 2008
Comitato sui Lavori Usuranti di Portovesme
Carbonia 15/10/2008

Care/i Depute/i,
a nome del Comitato sui Lavori Usuranti di Portovesme intendo esprimere la piena gratitudine ai componenti della Commissione Attivit? Produttive della Camera dei Deputati ed ai propri gruppi parlamentari, per l?approvazione, all?unanimit?, in sede di commissione del sub-emendamento alla legge sull?energia cosiddetto ?salva-ALCOA?.

Questo emendamento, una volta approvato in via definitiva dall?aula, consentir?, oltre che rispondere in termini positivi alla ipotesi di infrazione avanzata dalla Comunit? Europea, ad aprire una nuova e positiva fase sul mercato dell?energia nell?Isola, per le aziende energivore del polo industriale di Portovesme, significa un?ottima boccata di ossigeno. Certo ancora c?? molto da fare, ma la direzione intrapresa sembra essere quella giusta.

Nel ringraziare Voi per il lavoro fin qui svolto, intendo sottolineare anche l?impegno e la tenacia che su questa battaglia portano avanti il Consiglio Regionale, il sistema delle autonomie locali (in particolar modo quello del Sulcis-Iglesiente), le organizzazioni sindacali e le RSU delle fabbriche di Portovesme. Se l?unit? raggiunta da tutti questi soggetti porter? a dei risultati concreti a beneficiarne sar? l?intera Sardegna.

Su questo argomento e sul tema dei lavori usuranti nei reparti produttivi delle Aziende del polo industriale, come Comitato saremo ben lieti se riuscissimo, con tutti Voi o con una Vostra delegazione, a tenere un incontro, possibilmente la settimana prossima, con i lavoratori e le Aziende presso il Consorzio Industriale a Portovesme.

In attesa di una vostra risposta, porgo cordiali saluti,

er il Comitato sui Lavori Usranti
Marco Loi
Consigliere Comunale di Carbonia